Zona inondabile

Area che viene inondata quando il deflusso della contermine via d’acqua supera la capacità del letto della stessa via d’acqua.

Via d’acqua

Corso d’acqua naturale (anche non perenne) o artificiale, che almeno una volta all’anno vede la formazione di un flusso concentrato di acqua di pioggia.

VCI

Acronimo normalmente utilizzato per indicare uno Studio di Valuazione di Compatibilità Idraulica.

Torrente

Corso d’acqua avente una pendenza di fondo ipercritica, da cui l’acqua fluisce con grande velocità e turbolenza.

Tempo di corrivazione

Intervallo di tempo necessario affinché il deflusso superficiale proveniente dalla parte più lontana di un bacino imbrifero giunga allo sbocco.

Tempo di ritorno

Intervallo medio di tempo (generalmente numero di anni) all’interno del quale un evento di precipitazione é uguagliato o superato (ad esempio altezza massima puntuale di pioggia di durata 1 ora).

Suolo

Corpo naturale tridimensionale costituito da componenti minerali, organici e organo–metalli, sviluppatosi ed evolvente sullo strato superficiale della crosta terrestre, sotto l’influenza di fattori genetici e ambientali, quali il clima, la roccia madre, gli organismi animali…