Fascia di lavoro

Nella mitigazione idraulica per detenzione indica la fascia di suolo altimetricamente compresa fra la quota del fondo del collettore di laminazione A e la soglia sfiorante C sul pozzettone di laminazione (in tal modo è…

Denuncia di inizio attività

Pratica urbanistica che regolarizza dal punto di vista burocratico una determinata modifica all’uso del suolo, normalmente di limitata entità, che potrebbe comportare variazioni anche significative al locale tasso di impermeabilizzazione.

Deflusso superficiale

Acqua di precipitazione che scorre sulla superficie del terreno. Se il flusso avviene sotto forma di spessore uniforme, sempre sopra la superficie del terreno, abbiamo il deflusso superficiale laminare.

Deflusso minimo vitale

Portata istantanea da determinare in ogni tratto omogeneo di un corso d’acqua, che deve garantire la salvaguardia delle caratteristiche fisiche del corpo idrico, chimico-fisiche delle acque, nonché il mantenimento delle biocenosi tipiche delle condizioni naturali…

Deflusso

Parte di precipitazione che defluisce verso una via d’acqua scorrendo sulla superficie del terreno o all’interno di esso.

Continuità idraulica

Qualificazione funzionale di una rete dendritica di drenaggio che presuppone, per dato tempo di ritorno dell’evento di pioggia considerato, il corretto funzionamento in termini di capacità di portata e la ragionevole impossibilità che si verifichino…

Condizione futura

Con riferimento all’uso idrologico del suolo con condizione futura si intende la situazione della impermeabilizzazione del lotto/dell’area oggetto di trasformazione edilizia o urbanistica a trasformazione edilizia o urbanistica effettuata.

Condizione attuale

Con riferimento all’uso idrologico del suolo con condizione attuale si intende la situazione di impermeabilizzazione del lotto/dell’area oggetto di trasformazione edilizia o urbanistica.

Lotto idraulico

Superficie complessiva idrograficamente interessabile da un intervento edilizio o urbanistico da mitigare. Può essere: 1) superficie ricompresa nella delimitazione fisica dell’area oggetto di intervento in caso di presenza di recinzione a confine ed in ambito…

Coefficiente di afflusso

Con riferimento ad un bacino idrografico rapporto fra portata meteorica affluente alla rete di drenaggio e la portata meteorica affluente sull’intero bacino idrografico.

Canale di drenaggio

Piccolo canale a mezzo del quale si allontana per gravità l’acqua dal suolo o da un acquifero, al fine di controllare il livello liquido.

Bacino (idrografico)

Superficie di drenaggio di una o più vie d’acqua o di un lago, ovvero estensione di superficie avente una unica uscita per il suo deflusso superficiale.

ATO

Ambito Territoriale Omogeneo del PAT o del PATI (termine utilizzato nelle normative urbanistiche in regione Veneto).

PATI

Piano di Assetto del Territorio Intercomunale. Nella regione Veneto con PATI si identifica un piano di natura urbanistica destinato a pianificare le scelte strutturali di modifica dell’uso urbanistico del suolo a livello intercomunale.

PAT

Piano di Assetto del Territorio. Nella regione Veneto piano di natura urbanistica destinato a pianificare le scelte strutturali di modifica dell’uso urbanistico del suolo nel territorio comunale.

Area di sosta e movimentazione

Area pubblica o privata ricomprendente superfici destinate allo stallo dei veicoli e il sedime stradale destinato a connettere gli stalli di sosta alla viabilità stradale convenzionale.